Social Network e Musei

La possibilità di aprire un profilo sui social network più frequentati, garantisce ai musei l’opportunità di poter raggiungere contemporaneamente una grossa fetta di pubblico. I contenuti sono replicabili all’infinito, fornendo una pubblicità immediata alle proprie esposizioni temporanee o alle attività del museo. Ma non solo, i social network rappresentano uno spazio privilegiato perché permettono di avviare conversazioni profonde con i propri utenti, creando importanti opportunità di crescita e dialogo. 

La presenza delle istituzioni museali sui social network non è più avvertita come un qualcosa che distingue i musei gli uni dagli altri, ma è proprio vero il contrario: l’assenza dell’ente è avvertita in maniera negativa, diventando così un errore di marketing culturale.

A tal proposito GCODE aiuta a impostare una campagna per raggiungere obiettivi precisi e per aiutare qualunque azienda o ente culturale ad ampliare il proprio raggio d'azione e raggiungere un pubblico maggiore. Per maggiori informazioni, clicca qui.